Cronaca Centro Storico / Via di San Bernardo

Spacciatori sorpresi a rifornirsi di hashish in centro storico

I poliziotti hanno assistito a uno scambio di droga in centro storico e hanno fermato tre soggetti. Lo spacciatore è stato arrestato, mentre gli altri due sono stati denunciati

Ieri pomeriggio personale del commissariato Centro ha svolto un servizio di osservazione finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti nel centro storico cittadino, con particolare attenzione alla zona compresa tra piazza San Giorgio, via San Bernardo, vico dietro il Coro di San Cosimo e via delle Grazie.

Poco prima delle 16 gli agenti hanno individuato due tunisini di 22 e 26 anni, già conosciuti come attivi spacciatori, e ne hanno seguito gli spostamenti, fin quando hanno agganciato un terzo soggetto. A quel punto hanno potuto osservare lo scambio: il nuovo arrivato ha consegnato al più giovane dei tunisini due involucri di cellophane, ricevendo in cambio una mazzetta di banconote.

Immediatamente è scattato l'intervento dei poliziotti, che hanno fermato i tre individui e recuperato lo stupefacente acquistato, consistente in 29,05 grammi di hashish. A carico del venditore, identificato come un 34enne nigeriano titolare di permesso di soggiorno per motivi umanitari, sono stati sequestrati ulteriori 11,47 grammi di hashish e la somma di 145 euro.

Condotti in commissariato, il nigeriano è stato arrestato per spaccio di sostanza stupefacente, il 22enne tunisino che ha acquistato lo stupefacente e che al momento dell'intervento ha cercato di disfarsene è stato a sua volta denunciato per la detenzione ai fini dello spaccio e il 26enne che lo accompagnava è stato segnalato per il reato di favoreggiamento personale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatori sorpresi a rifornirsi di hashish in centro storico

GenovaToday è in caricamento