Sampierdarena, cucciolo maltrattato salvato dalla polizia

Il cagnolino era di proprietà di una coppia di nomadi che non avevano provveduto ai regolari vaccini. Portato al canile, dovrà trascorrere qualche giorno in isolamento prima di essere adottabile

Una pattuglia del commissariato di Cornigliano ha sequestrato ieri un cucciolo di razza meticcia a una coppia di nomadi, ritenuti incapaci di provvedere al benessere del cagnolino.

I due si trovavano in lungomare Canepa, quando i poliziotti si sono avvicinati e hanno notato le condizioni in cui il cucciolo era tenuto, scoprendo che non era stato né vaccinato né sverminato. Hanno dunque deciso di sequestrarlo e portarlo al canile, dove verrà tenuto in isolamento per un periodo compreso tra i 30 e i 40 giorni in quanto proveniente da un paese estero.

Una volta effettuati tutti gli esami e inserito il microchip, il cucciolo sarà quindi adottabile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus e affitto: cosa succede per inquilino e proprietario

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • Coronavirus, lo studio del fisico: «A Genova morti 7-8 volte superiori ai dati ufficiali»

  • Invasione di formiche in casa: come combatterla con metodi naturali senza uscire di casa

  • Coronavirus: in Liguria 3.772 positivi e 595 morti. Scendono i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
GenovaToday è in caricamento