Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

«La casa è in disordine», minaccia e aggredisce la compagna davanti ai figli con un coltello

L’uomo, 30 anni, è stato denunciato: per intimorire la donna le ha tagliato una ciocca di capelli

Le ha tagliato una ciocca di capelli con un coltello da cucina, minacciandola perché “la casa era in disordine”.

È successo la notte scorsa a Sampierdarena, vittima dell’ennesima violenza una donna che ha chiamato il 11 dicendo di essere stata aggredita dal compagno. Al loro arrivo nell’appartamento, gli agenti hanno trovato al donna in lacrime e su un tavolino un grosso coltello da cucina usato per tagliarle una ciocca di capello.

La donna ha raccontato che il convivente, rincasato ubriaco, ha cominciato a urlarle contro poiché secondo lui la casa non era in ordine. I due hanno iniziato a litigare davanti ai loro bambini finché il 30enne, per intimorire la compagna, ha preso il coltello e le ha tagliato la ciocca.

L’uomo, già sottoposto a obbligo di dimora in Genova e divieto di uscire nelle ore notturne a causa dei suoi precedenti penali per reati contro la persona, è stato portato in questura, mentre la compagna si è momentaneamente trasferita coi figli in un'altra abitazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«La casa è in disordine», minaccia e aggredisce la compagna davanti ai figli con un coltello

GenovaToday è in caricamento