rotate-mobile
Cronaca

Rivarolo, ruba il furgone al padre e poi lo ricatta: «Mille euro per riaverlo»

Autore del gesto un uomo di 47 anni con pregiudizi di polizia, arrestato da carabinieri con l'accusa di tentata estorsione

Ha rubato il furgone che il padre utilizza quotidianamente per lavoro e poi si è rivolto proprio a lui chiedendogli soldi in cambio della restituzione: a finire nel mirino dei carabinieri è stato un uomo di 47 anni residente a Rivarolo, che è stato arrestato con l’accusa di tentata estorsione.

Stando a quanto ricostruito dai militari il 47enne, pregiudicato, avrebbe infatti preso le chiavi del Porter Piaggio del padre 77enne e poi gli avrebbe chiesto 1.000 euro per riportarglielo.

Immediato l’intervento dopo la denuncia dell’anziano genitore, cui i carabinieri hanno restituito il furgone prima di procedere con l’arresto del figlio, trasferito nel carcere di Marassi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivarolo, ruba il furgone al padre e poi lo ricatta: «Mille euro per riaverlo»

GenovaToday è in caricamento