menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Notte di follie in discoteca: 42enne in rianimazione e minorenne sfregiato

Due episodi di violenza in discoteca nel sabato notte genovese. Il primo all'esterno di un locale di Sampierdarena, il secondo vicino al Terminal Traghetti

Due episodi di violenza in discoteca nella notte tra sabato 9 e domenica 10 novembre. Il primo all'interno di un locale di Sampierdarena, dove un uomo originario dell'Ecuador di 42 anni è stato massacrato di botte da alcuni connazionali nel corso di una maxi rissa avvenuta per motivi ancora da verificare.

L'uomo è ricoverato in gravissime condizioni in ospedale a Genova, le sue condizioni, in un primo momento non gravi, sono peggiorate all'arrivo in ospedale. L'uomo è stato quindi trasferito al San Martino e operato d'urgenza. Ora si trova in rianimazione. Sull'accaduto indagano i carabinieri.

Stessa notte, altro episodio di violenza. Un diciassettenne ecuadoriano è stato sfregiato al volto con un anello al termine di un lite avvenuta in una discoteca al terminal Traghetti, a Dinegro. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri il minore sarebbe stato ferito da alcuni coetanei. Non si esclude che all'origine del ferimento ci sia uno scontro tra le pandillas sudamericane. Il giovane trasportato in ospedale è stato medicato al Villa Scassi con tre punti di sutura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento