menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapallo: cerca di vendere gioielli falsi, denunciato

Dopo essere riuscito a vendere un paio di orecchini falsi in una gioielleria di Rapallo è tornato per proporre un anello. A quel la commessa lo ha riconosciuto avvertendo il commissariato di polizia. Il quarantacinquenne chiavarese è stato denunciato

Rapallo - Negli giorni scorsi si era recato presso una gioielleria di Rapallo, per vendere un paio di orecchini che sono poi risultati falsi. Ieri mattina, giovedì 30 gennaio 2013, si è presentato nuovamente, questa volta per proporre un anello.

La giovane commessa, una genovese di 21 anni, riconoscendo l’uomo e supponendo che il gioiello fosse falso, lo ha informato che non avrebbe ritirato nulla, invitandolo a uscire dall’esercizio. La donna avendo conservato copia del documento che lo stesso aveva presentato per la precedente vendita, ha contattato il commissariato di polizia di Rapallo per denunciare il fatto.

Gli agenti hanno rintracciato l’uomo, un chiavarese di 45 anni, che interrogato sul fatto, ha riferito di aver comprato i gioielli da un conoscente, in cambio di una percentuale sulla vendita. Denunciato per il reato di ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento