rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Segnalati sei casi di scabbia norvegese al pronto soccorso del San Martino

Il pronto soccorso è "in sicurezza e assolutamente fruibile dalla cittadinanza senza alcun rischio", fa sapere il policlinico

La Direzione Sanitaria dell’Ospedale Policlinico San Martino segnala 6 casi di scabbia norvegese presso il Pronto Soccorso, coinvolti 6 infermieri della struttura.

I professionisti sono stati prontamente sottoposti a visite accurate di controllo e sono stati subito attivati i protocolli terapeutici del caso.

"Sotto monitoraggio il restante personale del Pronto Soccorso, in sicurezza e assolutamente fruibile dalla cittadinanza senza alcun rischio", scrive in una nota il policlinico. 

La scabbia è una malattia infettiva contagiosa, causata da un acaro (Sarcoptes scabiei) che è in grado di vivere e di riprodursi solo su ospiti a sangue caldo: uomo e animali.

La malattia è diffusa in tutto il mondo con andamento epidemiologico irregolare. Può colpire persone di ogni ceto sociale, indipendentemente dall’ igiene personale e non fa distinzioni di età o sesso, è endemica in molti paesi sviluppati; più frequente d’inverno.

Nell’ ultimo decennio in Italia e nel nostro territorio si è riscontrato un progressivo incremento dei casi, probabilmente a seguito della crescente diffusione dei viaggi turistici in paesi dove la malattia è molto diffusa, per gli ingenti flussi migratori di recente intervenuti, nonché per l’accresciuta attenzione dei medici, che permette di identificare casi che un tempo sarebbero passati inosservati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segnalati sei casi di scabbia norvegese al pronto soccorso del San Martino

GenovaToday è in caricamento