Lite alle Poste, 50enne minaccia dipendenti e carabinieri con un cutter

È successo martedì mattina all'ufficio di corso Marconi. Denunciata una donna di 50 anni

Lite degenerata in minacce, martedì mattina, alle Poste di corso Marconi, alla Foce, dove una genovese di 50 anni ha minacciato uno dei dipendenti con un cutter.

Tutto è successo davanti agli occhi delle altre persone in attesa nell'ufficio postale. La donna si è messa a discutere con il dipendente allo sportello, i toni si sono fatti sempre più accesi e alla fine ha estratto dalla borsa un taglierino, minacciando l'operatore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quel punto sono stati chiamati i carabinieri, che arrivati sul posto, dopo essere stati a loro volta insultati, hanno calmato la donna, sequestrandole il cutter, e poi l'hanno denunciata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in Sopraelevata, choc per la morte di Ginevra: «Ciao angelo»

  • Schianto in sopraelevata, muore una ragazza di 28 anni

  • Un Premio Oscar a Genova: Helen Mirren pranza in una trattoria del centro

  • Quattro detenuti a Italia's Got Talent, la Uil: «Spreco di soldi pubblici»

  • Mascherina obbligatoria anche di giorno nel centro storico, Bucci: «Aumenteremo i controlli»

  • Il weekend a Genova e dintorni: Festa dello Sport, Fiera a Chiavari, Festa del Cane, ravioli e focaccette e tanto altro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento