Dai detersivi ai gadget contraffatti, maxi sequestro in porto

Oltre 25mila tra accendini e calamite e 3mila flaconi di detergente per pavimenti con il marchio falso: questo il bilancio dei controlli sulle spedizioni della Guardia di Finanza

Migliaia di gadget, dagli accendini alle calamite, e centinaia di confezioni di detergente liquido, tutti contraffatti: questo il bilancio dei controlli che la Guardia di Finanza ha eseguito negli ultimi giorni nel porto di Genova, portando alla luce un traffico illecito proveniente dall’estremo oriente.

In particolare, le Fiamme Gialle hanno controllato tre spedizioni di cui facevano parte 25mila pezzi tra accendini decorati con foto che riproducono gli ultimi modelli di famose case automobilistiche e calamite con scorci turistici, tutti privi delle autorizzazioni delle ditte produttrici, e quasi 3mila flaconi di detersivo per pavimenti con il marchio contraffatto.

Gli importatori, tutti di origine orientale, sono stati denunciati per contraffazione e la merce sequestrata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus, 51 morti in un giorno. I casi positivi sono 2.329

  • Coronavirus, ecco come fare domanda per i buoni spesa

  • Coronavirus, l'intuizione al Villa Scassi: apparecchiature da sub per testare l'efficacia dei ventilatori

  • Coronavirus: i casi positivi sono 2.758, oltre 1.300 i ricoverati

  • Coronavirus: oltre 2.400 casi in Liguria, aumentano i guariti

Torna su
GenovaToday è in caricamento