Cronaca

Porto Antico: rompe la finestra per rubare in un ufficio, in manette 53enne

La donna, già nota alle forze dell'ordine e sottoposta all'obbligo di firma, aveva con sé un coltello

Serata movimentata, quella di giovedì, al Porto Antico, dove i carabinieri hanno arrestato una donna intenta a razziare un ufficio in cui si era introdotta rompendo una finestra.

I militari del nucleo Radiomobile sono intervenuti dopo che la vigilanza portuale ha notato la finestra rotta in un edificio poco distante dal Galeone, hanno deciso di controllare e hanno visto la donna, identificata in una 53enne già nota alle forze dell'ordine e su cui pendeva già l'obbligo di firma.

Perquisita, la 53enne è stata trovata in possesso di diversi oggetti sottratti dall'ufficio e anche di un coltello a serramanico. È stata quindi arrestata per tentato furto aggravato e denunciata per porto di armi od oggetti atti ad offendere, e processata per direttissima in mattinata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto Antico: rompe la finestra per rubare in un ufficio, in manette 53enne

GenovaToday è in caricamento