rotate-mobile
Cronaca Lungotorrente Secca

Ruba pillole di Cialis per rivenderle sottobanco: arrestato magazziniere

A denunciare il furto il direttore generale dell'Unione Farmacisti Liguri, che ha notato l'ammanco di diverse confezioni di "pillole dell'amore" da un armadio chiuso a chiave

Ha approfittato del suo lavoro come magazziniere per rubare da un deposito dell’Unione Farmacisti Liguri diverse confezioni di Cialis, la cosiddetta “pillola dell’amore”, e rivenderle sottobanco: per questo motivo i carabinieri del nucleo Radiomobile di Sampierdarena hanno arrestato un genovese di 57 anni, che adesso dovrà rispondere dell’accusa di furto aggravato.

A denunciare il furto, lo scorso febbraio, era stato il direttore generale della società, che aveva notato l’assenza dei farmaci da un armadio chiuso a chiave e privo di segni di scasso in un magazzino di Pontedecimo. Le indagini erano immediatamente partite, e grazie alle immagini delle telecamere di sicurezza i militari erano riusciti a risalire al magazziniere, che era riuscito a impossessarsi delle chiavi.

Interrogato, il 57enne si è giustificato spiegando di avere notato che i farmaci erano scaduti, e di averli presi per sostituirli. Utilizzato per curare la disfunzione erettile, il Cialis può essere venduto esclusivamente su prescrizione medica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba pillole di Cialis per rivenderle sottobanco: arrestato magazziniere

GenovaToday è in caricamento