menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba pillole di Cialis per rivenderle sottobanco: arrestato magazziniere

A denunciare il furto il direttore generale dell'Unione Farmacisti Liguri, che ha notato l'ammanco di diverse confezioni di "pillole dell'amore" da un armadio chiuso a chiave

Ha approfittato del suo lavoro come magazziniere per rubare da un deposito dell’Unione Farmacisti Liguri diverse confezioni di Cialis, la cosiddetta “pillola dell’amore”, e rivenderle sottobanco: per questo motivo i carabinieri del nucleo Radiomobile di Sampierdarena hanno arrestato un genovese di 57 anni, che adesso dovrà rispondere dell’accusa di furto aggravato.

A denunciare il furto, lo scorso febbraio, era stato il direttore generale della società, che aveva notato l’assenza dei farmaci da un armadio chiuso a chiave e privo di segni di scasso in un magazzino di Pontedecimo. Le indagini erano immediatamente partite, e grazie alle immagini delle telecamere di sicurezza i militari erano riusciti a risalire al magazziniere, che era riuscito a impossessarsi delle chiavi.

Interrogato, il 57enne si è giustificato spiegando di avere notato che i farmaci erano scaduti, e di averli presi per sostituirli. Utilizzato per curare la disfunzione erettile, il Cialis può essere venduto esclusivamente su prescrizione medica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Investita a Nervi, anziana muore in ospedale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento