Genova omaggia Don Gallo: presto una piazza in suo onore

Non solo una festa nel giorno in cui avrebbe compiuto ottantacinque anni, il sindaco Marco Doria ha accolto la proposta del presidente del municipio Centro Est per intitolare una piazza a Don Andrea Gallo

Nel giorno in cui avrebbe compiuto ottantacinque anni, Genova ha voluto ricordare Don Gallo in modo speciale. Una grande festa al Palacep, con tantissimi ospiti, e soprattutto la proposta avanzata dal presidente del Municipio Centro Est, Luca Leoncini, accolta dal sindaco di Genova, Marco Doria, di dedicare una piazza del centro storico al prete degli ultimi.

Piazza Don Gallo sarà una piazza in quelle strade del “ghetto” nei vicoli di Genova, quelle strade decantate nelle canzoni di Fabrizio De André, quelle strade che solo Genova ha. Un regalo della città a colui che per questa città ha dato tanto.

Nel giorno dell’aumento dell’Imu, il sindaco Marco Doria ha accolto la proposta entusiasta e la sottoporrà alla Giunta: «Noi continuiamo le sue battaglie dalla lotta all'azzardo a quell'iniziativa dei pacifisti, a cui Don Gallo avrebbe aderito sicuramente, contro l'acquisto degli F35. Sono state tante le battaglie che ha fatto e che noi dovremo continuare a fare».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

Torna su
GenovaToday è in caricamento