Pegli, colpo con "spaccata" in gioielleria: auto usata come ariete

I ladri hanno colpito in un'attività di via Martiri della Libertà intorno alle 4.30. Indaga la squadra mobile

Ancora una colpo con “spaccata” a Genova, questa volta a Pegli, dove a essere presa di mira è stata una gioielleria di via Martiri della Libertà.

I ladri sono entrati in azione intorno alle 4,30, spingendo una macchina contro la serranda e la vetrina e mandandola in frantumi. A quel punto sono entrati, con una mazza si sono accaniti sulle vetrinette e hanno afferrato quanti più gioielli possibile e sono scappati a piedi lasciando l'auto nella vetrina.

I residenti della zona, sentendo il frastuono provocato dalla "spaccata", sono corsi alle finestre, hanno visto quanto stava succedendo e hanno chiamato la polizia.

Schermata 2020-11-04 alle 12.27.16-2

Sul posto sono intervenute prima le Volanti dell'Upg, poi sono arrivati gli agenti della Squadra Mobile della questura di Genova, che stanno ora indagando: il bottino è ancora da quantificare, ma la maggior parte dei gioielli era custodita in cassaforte - che non è stata toccata - e il danno maggiore al momento sembra essere quello delle vetrine in frantumi.

Soltanto due settimane fa un'altra furto con la stessa modalità era stata messa a segno nella boutique Louis Vuitton di via Roma, nel centro di Genova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • La risposta ligure alle scarpe della Lidl? Ci pensa il comico Andrea Di Marco con il Movimento Estremista Ligure

Torna su
GenovaToday è in caricamento