menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senza casa, non riesce a pagare l'assegno per i figli: arrestato

Un cinquatenne di Savona condannato a sei mesi. Dopo la separazione dormiva su una panchina a Nervi. Sconterà la pena nell'istituto parocchiale in via del Commercio

Arrestato perchè non riusciva a versare i soldi per i figli. E' la storia di Giovanni, 50enne di Savona, che non ha obbedito all'obbligo imposto dal giudice di versare all'ex moglie l'assegno di mantenimento per i suoi bambini.

I fatti risalgono al 2006 quando l'uomo viveva a Vado Ligure, una lunghissima contesa giudiziaria iniziata subito dopo la separazione dalla moglie, chiusa solo il mese scorso con la sentenza di condanna passata in giudicato. Su ordine della Procura di Savona, i carabinieri di Nervi hanno quindi tratto in arresto il cinquantenne con l'accusa di "violazione degli obblighi di assistenza familiare". 

Giovanni ha vissuto in questi anni senza una casa, finendo per dormire su una panchina lungo la passeggiata di Nervi, dove è stato rintracciato dai militari: sconterà i sei mesi di condanna nella comunità parocchiale di via del Commercio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento