Cronaca

Sorpreso con tre coltelli, spray urticante e documenti non suoi

Un uomo di 39 anni è stato denunciato dai carabinieri: aveva anche una pistola giocattolo, due collanine d'oro, due carte di credito e due telefoni cellulari di dubbia provenienza

Una pattuglia dei carabinieri di Moneglia ha denunciato un uomo di origini ungheresi nella serata di giovedì 9 novembre 2017 perché sorpreso in possesso di armi e documenti appartenenti ad altre persone, di cui non ha saputo giustificare il possesso.

Una denuncia a Moneglia

Le forze dell'ordine hanno notato l'uomo, un 39enne con precedenti di polizia, mentre si aggirava per corso Libero Longhi a Moneglia. Hanno quindi deciso di perquisirlo trovandolo in possesso di tre coltelli a serramanico, una pistola giocattolo priva del tappo rosso, una bomboletta di spray urticante, un bastone telescopico, due carte di credito intestate a cittadini stranieri, una patente di guida intestata a un uomo di origini napoletane, due telefoni cellulari, quattro sim card e due collanine d'oro oltre a 525 euro in conanti. L'uomo non ha saputo giustificare il possesso degli oggetti (che sono stati sequestrati) ed è stato denunciato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso con tre coltelli, spray urticante e documenti non suoi

GenovaToday è in caricamento