menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia a Bargagli: bimbo di due anni e mezzo muore fra le braccia della madre

È morto fra le braccia della madre, che cercava di rianimarlo. La tragedia si è consumata a Sant'Alberto di Bargagli giovedì sera. Quando la donna ha chiamato il 118, Mirò, un bimbo di due anni e mezzo, non respirava più e aveva le labbra viola

È morto fra le braccia della madre, che cercava di rianimarlo. La tragedia si è consumata a Sant'Alberto di Bargagli giovedì sera. Quando la donna ha chiamato il 118, Mirò, un bimbo di due anni e mezzo, non respirava più e aveva le labbra viola.

In attesa dell'arrivo dei soccorsi, la mamma ha tentato di rianimare il piccolo, praticandogli massaggio cardiaco e respirazione bocca a bocca. Ma quando è arrivata l'ambulanza il bambino era morto.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il magistrato di turno, Alberto Lari, che avrebbe disposto l'autopsia. Il corpo del piccolo è stato trasportato all'obitorio del Gaslini a disposizione della Procura. Solo in seguito sarà possibile fissare la data del funerale.

Un anno fa il padre del piccolo si era suicidato in cella nel carcere di Marassi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento