Cronaca Foce / Corso Torino

Migranti al lavoro nella sede comunale di corso Torino

Sei giovani migranti aiuteranno a compilare la modulistica necessaria per le pratiche anagrafiche e di stato civile

Da martedì 16 agosto sei migranti di età compresa tra 21 e 26 anni, dopo un adeguato percorso formativo, aiuteranno in particolare i cittadini stranieri a comprendere e compilare la modulistica necessaria per le diverse pratiche amministrative di loro interesse.

I giovani che aderiranno alla proposta svolgeranno - a titolo volontario e gratuito, alternandosi dal lunedì al venerdì (ore 9 - 12.30) - attività di mediazione culturale e/o di interpretariato presso la sede comunale di corso Torino 11, dove quotidianamente accedono cittadini stranieri per l'espletamento di pratiche anagrafiche o di stato civile.

Si tratta di una fase sperimentale di tre mesi al termine dei quali si valuteranno i risultati dell'esperienza e l'opportunità di una sua prosecuzione ed estensione. I giovani potranno anche raccogliere e rappresentare eventuali necessità rilevate nel corso della loro esperienza.

Il progetto, realizzato in collaborazione con il Consorzio Agorà e promosso dall'Assessorato Legalità e Diritti, è sviluppato sulla base di un Protocollo sottoscritto dal Comune, la Prefettura e il Forum Territoriale del Terzo Settore per favorire l'inserimento dei migranti in attività volontarie di utilità sociale al fine di favorire la loro integrazione nella comunità che li accoglie.

Il Protocollo promuove percorsi di inclusione sociale finalizzati alla tutela della dignità umana creando nel contempo le condizioni affinché le persone che richiedono il riconoscimento della protezione internazionale possano offrire al nostro territorio il loro contributo attivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti al lavoro nella sede comunale di corso Torino

GenovaToday è in caricamento