rotate-mobile
Cronaca

Caccia ai 'furbetti' del biglietto in metropolitana: irregolare un passeggero su dieci

La scorsa settimana sono stati controllati 745 passeggeri: 73 quelli senza un titolo di viaggio valido

Giovedì 25 novembre i verificatori titoli di viaggio di Amt hanno presidiato la stazione metro di San Giorgio per contrastare il fenomeno dell'evasione tariffaria. 

Nel corso della mattinata, dalle ore 7 alle 12, dodici agenti Amt hanno controllato 745 passeggeri e riscontrato 73 situazioni irregolari, di cui 15 sono state regolarizzate immediatamente con il pagamento dell’oblazione. Il tasso di evasione misurato è stato pari al 9,8%.

"Le costanti azioni di controllo ad alta visibilità da parte dei nostri verificatori - spiega Amt - oltre alla normale attività quotidiana di verifica, permettono di contrastare il fenomeno dell’evasioneù tariffaria. Tale attività è strategica per l’azienda e tutela tutti coloro che utilizzano correttamente il mezzo pubblico. Il piano aziendale di controlli sui mezzi pubblici proseguirà anche nelle prossime settimane nelle diverse aree del territorio genovese e metropolitano".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia ai 'furbetti' del biglietto in metropolitana: irregolare un passeggero su dieci

GenovaToday è in caricamento