menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genova città con le notti più calde d'Italia: i consigli per combattere l'afa

Con Milano e Olbia, il capoluogo ligure è quello che ha registrato le temperature più alte durante le ore notturne, con il termometro che è arrivato a toccare i 26 gradi. Ecco come difendersi dall'insonnia

Flegetonte, l’anticiclone africano che da giorni stringe l’Italia in una morsa, tiene sveglie ogni notte 12 milioni di persone, gran parte delle quali a Genova: stando ai dati diffusi da Coldiretti, il capoluogo ligure è sul podio delle città più calde dello Stivale, insieme con Milano e Olbia, condannando migliaia di residenti all’insonnia.

Colpa delle temperature da record che, se durante il giorno toccano facilmente anche i 35 gradi, la notte non scendono sotto i 26, e che fanno vittime soprattutto tra anziani, bambini e persone con patologie mediche. Ma sono spesso anche le cattive abitudini, alimentari e non solo, a non garantire un buon riposo notturno: «Cibi come pane, pasta e riso, ma anche lattuga, radicchio, cipolla, aglio e formaggi freschi, uova bollite, latte fresco caldo e frutta dolce come pesche e nettarine possono venire in soccorso per superare le notti di passione», spiega Coldiretti, indicando anche gli alimenti da abolire per non trascorrere le ore notturne a rigirarsi tra le lenzuola: «Alimenti conditi con molto pepe e sale, ma anche con curry, paprika in abbondanza e anche patatine in sacchetto, salatini e minestre con dado da cucina »

Banditi anche caffè,  superalcolici e alimenti in scatola, solitamente ricchi di sale, che ostacolano l’arrivo del sonno: «Ci si addormenta difficilmente a digiuno o comunque non sazi, ma anche nei casi di eccessi alimentari, in particolare con cibi pesanti o con sostanze eccitanti. L'attenzione all'alimentazione - conclude la Coldiretti - è particolarmente importante nei soggetti a rischio come i bambini, ma anche per i 4 milioni di anziani over 80 anni presenti in Italia».

Le previsioni per i prossimi giorni intanto parlano ancora di caldo torrido, nonostante un calo dell’umidità che renderà l’afa più sopportabile: temperature minime sulla costa fra 21° e 24°, massime fra 28° e 31°, con picchi nell’entroterra, dove il termometro sfiorerà i 35°. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento