Marassi, prende a martellate vetrine dei negozi e un passante

Il 32enne è stato denunciato per lesioni personali aggravate e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli

Una martellata sulla spalla, accompagnata dal chiaro invito «a farsi i fatti propri». È quanto capitato nella notte fra domenica 8 e lunedì 9 novembre 2020 a Marassi a un malcapitato passante, aggredito da un 32enne palermitano. 

Quest'ultimo stava colpendo con il martello ogni vetrina e ogni muro che incontrava. Quando gli agenti sono giunti in corso De Stefanis, il 32enne stava cercando di sfondare la grata di un distributore automatico di sigarette. Con sé aveva un sacchetto dove vi erano numerosi attrezzi da scasso.

L'uomo è stato denunciato per lesioni personali aggravate e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Gli è stato inoltre notificato un avviso orale del questore, che gli vieta il possesso di armi di qualsiasi tipo, anche giocattolo, prodotti pirotecnici e sostanze infiammabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • È arrivata la neve: le foto

  • Famiglia si schianta in autostrada, altro incidente sul Fasce

Torna su
GenovaToday è in caricamento