rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Piazzale Marassi�

Carcere Marassi, detenuto sale sul tetto del box degli agenti per protesta

Costretto a scendere dalla forte pioggia di sabato pomeriggio, dopo un'ora e mezza di protesta

Un detenuto è salito sul tetto del box degli agenti, nel cortile passeggi del carcere di Marassi, per protestare. È successo sabato 16 settembre: a costringerlo a scendere, la forte pioggia che si è abbattuta sulla città nel pomeriggio.

Sul posto sono intervenuti comandante e direttore che hanno assistito per più di un'ora e mezza alla protesta del detenuto, che si è autoconvinto a scendere, come già scritto, solo grazie al maltempo.

"Tutto ciò - spiega il segretario Uilpa Pagani - acclara la perdurante emergenza penitenziaria sotto gli occhi di tutti tranne che del ministro della Giustizia, Carlo Nordio, e del governo Meloni. Una situazione di sovraffollamento detentivo, insufficienza degli organici del personale, inadeguatezza di tecnologie ed equipaggiamenti e disorganizzazione imperante. Tutti elementi particolarmente evidenti anche nel carcere genovese di Marassi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere Marassi, detenuto sale sul tetto del box degli agenti per protesta

GenovaToday è in caricamento