Calci e pugni contro le auto parcheggiate, poi tocca ai poliziotti

Gli agenti sono intervenuti in piazzale Parenzo su segnalazione di un residente: arrestato un 18enne

Un 18enne genovese è stato arrestato dalla polizia nella notte in piazzale Parenzo a Marassi. Dopo essere stato sorpreso a tirare pugni e calci ad auto e moto posteggiate ha scatenato la sua violenza contro gli agenti di polizia intervenuti sul posto. 

I poliziotti delle volanti dell’Upg e del Commissariato San Fruttuoso sono intevenuti intorno alle tre e mezza del mattino in Piazzale Parenzo, in seguito alla chiamata di un residente della zona che aveva segnalato la presenza di alcuni giovani che stavano colpendo con calci e pugni automobili, scooter e moto in via Bobbio.

I poliziotti hanno individuato i tre giovani, privi di documenti, e li hanno accompagnati in Questura per l’identificazione. Uno di loro ha reagito violentemente colpendo gli agenti con pugni, anche al volto, e forti calci agli arti inferiori (2 e 5 giorni di prognosi per gli agenti), non contento ha cominciato anche a insultarli pesantemente. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli altri due giovani componenti del gruppo, visto che sulle vetture parcheggiate non sono stati riscontrati danneggiamenti evidenti, sono stati rilasciati mentre il 18enne è stato arrestato per i reati resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale e denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale. Sarà processato per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Non rispettano tempi di riposo, pioggia di multe per autisti di mezzi pesanti

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento