rotate-mobile
Cronaca Albaro / Corso Italia

Maniaco sulle spiagge di corso Italia, è caccia all'uomo col codino

Tre bambine molestate in pochi giorni ai bagni Lido, i carabinieri hanno deciso di intervenire per rintracciare il maniaco, identikit preciso: rasato col codino e pieno di tatuaggi

Genova - Rasato con un codino, corpo pieno di tatuaggi e un costume con su scritto "Forza Napoli". Questo l'identikit del maniaco che da una settimana ormai sta terrorizzando le spiagge di Corso Italia, in particolar modo quelle dei Bagni Lido. L'uomo avrebbe molestato secondo i bagnanti almeno tre bambine.

Grande paura per una di queste bimbe, di soli sei anni, seguita fino in bagno dal malintenzionato che avrebbe poi cercato di baciarla. Provvidenziale l'intevento di una ragazza che ha allontanato il molestatore. Le altre due bambine invece erano state avvicinate dal maniaco chiedendo loro dove fossero "mamma e papà". Avendo paura dello sconosciuto individuo, le due si sarebbero rifugiate in cabina da dove avrebbero chiamato la madre, provocando la fuga del molestatore.

E così dopo i racconti, nonostante i Bagni Lido non avessero ancora sporto denuncia, i carabinieri hanno deciso di intervenire e dallo scorso weekend sorvegliando la zona con ufficiali in borghese e in divisa. Nessun "avvistamento" né sabato né domenica, con la sensazione che tutto stia tornando fortunatamente alla normalità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maniaco sulle spiagge di corso Italia, è caccia all'uomo col codino

GenovaToday è in caricamento