menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manesseno: ad agosto l'inaugurazione del nuovo ponte

I lavori erano iniziati a novembre 2012 e si concluderanno a fine luglio 2014. L'opera sarà inaugurata nel prossimo mese di agosto. L'intervento, commissionato dalla Provincia di Genova, è costato 3 milioni di euro

«Il ponte di Manesseno è stato realizzato in un'importante zona industriale tra Genova e Sant'Olcese che è stata salutata con favore ma che ha indotto un certo traffico che si rifletteva sulla viabilità ordinaria. Con questo intervento si è fatto un bypass completo con una viabilità in sponda per tutto il nuovo insediamento e poi un ponte che ricollega la sponda opposta, che è quasi finito e dovrebbe inaugurarsi il prossimo agosto». Lo ha detto venerdì 18 aprile il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando presentando in conferenza stampa la costruzione del nuovo ponte di Manesseno, insieme con l'assessore Raffaella Paita, il commissario della Provincia di Genova Piero Fossati e il sindaco di Sant'Olcese Angelo Cassissa.

L'intervento, commissionato dalla Provincia di Genova, è costato 3 milioni di euro provenienti da fondi PAR FAS 2007/2013 (2 milioni 400 mila euro) e da fondi della Provincia di Genova (600 mila euro). I lavori erano iniziati a novembre 2012 e si concluderanno a fine luglio 2014.

L'opera sarà inaugurata nel prossimo mese di agosto. Nel 2001 venne sottoscritto un protocollo d'intesa tra la Provincia di Genova e i Comuni di Genova, Sant'Olcese, Serra Riccò, Campomorone, Ceranesi e Mignanego per completare l'infrastrutturazione viaria della Val Polcevera, per risolvere criticità locali e incrementare le aree produttive, nel rispetto dei vincoli idrogeologici e di regimazione delle acque.
Successivamente, il 21 maggio 2010, venne siglato un Accordo di Programma tra Regione Liguria, Provincia di Genova e Comune di Sant'Olcese che individuava la Provincia di Genova quale ente attuatore e capofila per le nuove infrastrutture che rientravano fra le opere previste nella precedente intesa.

In questo quadro si inserisce l'intervento di completamento della variante di Manesseno, nel comune di Sant'Olcese. In particolare i lavori presentati riguardano il completamento dell'asse di via Sardorella, nel territorio comunale di Genova e la costruzione di un nuovo ponte in diagonale di 72 metri sul torrente Sardorella, nel territorio comunale di Sant'Olcese.

Il ponte, con struttura mista in acciaio e calcestruzzo, a tre campate, è collegato alla variante per la strada provinciale 2 da 140 metri di nuova strada. La variante consente di aggirare l'abitato di Manesseno, dirottando il traffico veicolare di transito sulla sponda sinistra del torrente, ritornando poi sul tracciato esistente attraverso il ponte e una rotatoria all'inizio di via Gramsci, in sponda destra.

Il nuovo ponte è realizzato a due corsie, una per ogni senso di marcia, larghe ognuna 3,5 metri, oltre al marciapiede di 1,20 metri. Le stesse dimensioni saranno estese anche al tratto di strada di collegamento sulla sponda sinistra.

L'intervento consentirà di abbattere il traffico nell'abitato di Manesseno, consentendo, in prospettiva, una riqualificazione urbana della frazione. Il tratto complessivo della variante stradale è di circa 800 metri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento