rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca

Botte alla moglie invalida al 100% e al figlio

Un uomo di 60 anni è stato arrestato dalla polizia per maltrattamenti in famiglia. Da anni minacciava e picchiava la moglie invalida al 100% e il figlio, che interveniva per calmare gli animi

Erano ormai abituali i maltrattamenti, che un sessantenne italiano arrestato ieri in centro storico da una volante dell’ufficio prevenzione generale faceva subire alla sua famiglia già da parecchi anni.

Non vi era giorno in cui l’uomo non assalisse la moglie, invalida al 100%, prima alzando la voce, poi con atteggiamenti violenti spesso sfocianti in percosse. Medesimo trattamento subiva il figlio che, adoperandosi per sedare gli animi o per proteggere la madre, veniva a sua volta aggredito.

Non sempre le sopraffazioni che subivano venivano denunciate, ma molte le occasioni in cui madre e figlio erano ricorsi alle cure dei medici.

Questo è stato il quadro rappresentato agli operatori della volante che, dopo aver sedato gli animi e chiesto l’intervento del personale del 118 all’ennesima aggressione, hanno provveduto all’arresto dell’uomo, che è risultato già condannato per fatti analoghi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte alla moglie invalida al 100% e al figlio

GenovaToday è in caricamento