rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Santa Margherita Ligure

Ruba denaro in chiesa e aggredisce i fedeli, in carcere

Nei guai un uomo di 60 anni, che aveva già ricevuto il divieto di tornare a Santa Margherita Ligure: dopo averlo visto altre due volte in paese, i carabinieri lo hanno portato a Marassi

I militari della Stazione Carabinieri di Santa Margherita Ligure hanno portato in carcere un uomo di 60 anni, di origini cagliaritane.

I fatti: l’uomo, era stato arrestato già lo scorso 5 e 15 dicembre 2016, quando i militari di Santa Margherita Ligure prima, e Recco poi, lo avevano colto mentre rubava denaro dalla cassetta delle offerte all’interno delle chiese. Nel primo caso aveva anche aggredito un fedele che aveva tentato di impedire il furto.  

A seguito delle due convalide degli arresti, il 60enne cagliaritano era stato colpito dal divieto di dimora nel comune rivierasco. Incurante del divieto, lo scorso 16 e 23 gennaio 2017, i carabinieri di Santa Margherita Ligure avevano nuovamente scoperto l'uomo mentre girava per le strade della cittadina con arnesi da scasso nella borsa.

Dopo le segnalazioni fatte dall’Arma, l’autorità giudiziaria ha emesso il provvedimento cautelare in carcere. L'uomo adesso si trova a Marassi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba denaro in chiesa e aggredisce i fedeli, in carcere

GenovaToday è in caricamento