menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano benzina dalle Vespe, incastrati per via di un sms

Due giovani sono stati sorpresi mentre rubavano benzina da alcune Vespe parcheggiate in corso Paganini. Uno è scappato, ma è stato poi arrestato per via di un sms inviato al complice

Poco dopo la mezzanotte una volante, durante il normale pattugliamento per la prevenzione e repressione dei reati, ha notato due individui che stavano armeggiando su una moto in sosta in corso Paganini a Castelletto.

Alla vista della pattuglia, i due hanno tentato di fuggire ma, mentre uno è riuscito ad allontanarsi, l’altro è stato immediatamente bloccato. Vicino allo scooter, forzato nel sottosella in corrispondenza del serbatoio, i poliziotti hanno trovato 2 taniche contenenti carburante, un tubo di gomma e un imbuto.

Da un controllo effettuato lungo la via, sono stati individuati altri 4 scooter, tutti Vespa Piaggio, forzati nel medesimo modo.

Il giovane fermato, un 21enne italiano, è stato trovato in possesso di un telefono cellulare, che conteneva un sms ricevuto dal complice che gli chiedeva di essere puntuale e di ricordarsi del tubo.

Gli operatori sono così riusciti a risalire all’identità di quest’ultimo, un 25enne genovese, che è stato rintracciato presso la propria abitazione. Entrambi sono stati arrestati per furto aggravato in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento