Evade per vendicare i genitori aggrediti

È successo al Lagaccio

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato nel pomeriggio di domenica 8 marzo un 31enne albanese per il reato di lesioni personali gravi e un 43enne italiano per il reato di evasione.

È successo tutto quando poliziotti dell’U.P.G. e del Commissariato Centro sono intervenuti a seguito di una violenta lite scaturita in un giardino condominiale di via Lugo.

Giunti sul posto hanno trovato un nutrito gruppo di persone che urlavano, e il 43enne stava inseguendo il 31enne, brandendo un'asse di legno.

Separati i due soggetti si è cercato di capire come fossero andate le cose. I presenti hanno riferito che il 31enne e la moglie dopo un litigio per cause da chiarire avrebbero aggredito entrambi i genitori del 43enne. Quest’ultimo, nonostante si trovasse agli arresti domiciliari, è evaso ed è andato a cercare la coppia con il solo intento di vendicare l’aggressione ai genitori.

La madre dell'evaso è stata medicata e dimessa con 10 giorni di prognosi, mentre il padre con 25 giorni.

La compagna del 31enne, una donna di 33 anni anche lei albanese, è stata denunciata per lesioni personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Neve e ghiaccio in autostrada: scattano blocchi e chiusure, la situazione traffico

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • È arrivata la neve: le foto

  • Famiglia si schianta in autostrada, altro incidente sul Fasce

Torna su
GenovaToday è in caricamento