menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paura nel centro di Chiavari, esplosione in un appartamento

I vigili del fuoco sono al lavoro per cercare di risalire alle cause dell'esplosione avvenuta in un appartamento di via Marsala nel centro di Chiavari

I vigili del fuoco sono al lavoro per cercare di risalire alle cause dell'esplosione avvenuta venerdì 28 giugno in un appartamento al quarto piano di un condominio in via Marsala nel centro di Chiavari. Il palazzo è lo stesso dove fu assassinata Nada Cella. Fra le ipotesi al vaglio quella più accreditata è una fuga di gas. Lo scoppio intorno alle 11.30 e subito dopo un denso fumo nero.

I pompieri hanno fatto evacuare l'edificio mentre i sanitari del 118 hanno prestato soccorso alle persone coinvolte. Secondo quanto riferito all'interno dell'appartamento, abitato da una coppia con una bambina, non era presente nessuno. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

Per domare l'incendio sono intervenute cinque squadre dei vigili del fuoco, tre di Chiavari, una di Rapallo e una di Genova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento