rotate-mobile
Cronaca

Emergenza sangue, Forni (Galliera): "Riguarda tutti, non solo i malati"

L'invito a donare durante la presentazione dello spot dell'associazione Piera Cutino, che si occupa di malati di talassemia

L'emergenza sangue si acuisce soprattutto in estate, e l'associazione Piera Cutino - che si occupa di malati di talassemia - ha promosso uno spot che lancia il monito "Non dimenticatevi di noi". A parlare, alla presentazione della campagna pubblicitaria, anche Gian Luca Forni, direttore del reparto di Microcitemia dell'ospedale Galliera di Genova.

"L'emergenza sangue interessa tutti, non solo i malati di talassemia. Potrebbero trovarsi tutti una volta nella vita aver bisogno di sangue. In particolare in Italia il problema è avvertito dai talassemici ad esempio. La talassemia è una malattia endemica e ciò è dovuto ad una questione geografica. Perchè in alcune regioni del Paese è più diffusa rispetto ad altre? La risposta è che in alcune zona c'era la malaria, le migrazioni interne poi hanno consentito alla patologia di 'camminare' e da ultimo va considerato anche il fenomeno migratorio" spiega il medico all'auditorium del Ministero della Salute.

"Quello che oggi riusciamo ad ottenere - prosegue Forni - non solo è la sopravvivenza del paziente talassemico ma una buona qualità di vita simile a quella di una persona sana. Essere donatori è un atto di generosità, dobbiamo fidelizzare il donatore che deve avere l'idea dell'emergenza sangue in atto. Il covid-19 e altri motivi hanno portato a donare sempre meno. Il bello è invece che sappiamo dire quanto sangue occorre per ogni paziente. Per questo si potrebbe programmare meglio l'attività trasfusionale e si potrebbe limitare questa emergenza sangue. La ricerca e la scienza lavorano a nuove terapie per migliorare e addirittura curare definitivamente la patologia. Ma la prospettiva non deve far distogliere l'attenzione dalla situazione che viviamo oggi perchè ancora non ne disponiamo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza sangue, Forni (Galliera): "Riguarda tutti, non solo i malati"

GenovaToday è in caricamento