menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ancora aggressioni sul bus: pugni in faccia all’autista che non apre le porte fuori fermata

L'uomo è stato aggredito da un giovane che, insieme con due donne, aveva chiesto di scendere lontano dalla fermata e ha reagito con violenza al rifiuto

Ennesima aggressione su un bus Amt ai danni di un’autista, preso a pugni in faccia per non avere voluto aprire le porte del mezzo in un punto in cui non c’era fermata.

La denuncia arriva dal sindacato Orsa: tutto sarebbe successo sabato pomeriggio intorno alle 18, su un bus della linea 20 che viaggiava in direzione del centro e aveva già superato la fermata. In via Buozzi tre persone, due donne e un uomo (secondo quanto riferito dall’autista, di origini latinoamericane) chiedono di scendere lo stesso in un altro punto, ma l’autista si rifiuta di aprire le porte. A quel punto l’uomo gira la valvola d’emergenza per aprire manualmente la porte, l’autista si ferma, inizia a protestare e in tutta risposta vede il passeggero scagliarsi contro il divisorio di plexiglas, romperlo e poi sferrargli un pugno in pieno volto. Poi la fuga.

Immediata la richiesta di soccorso, con la polizia accorsa sul posto insieme con il personale del 118, che ha medicato l’autista per un trauma al naso. L’uomo, traumatizzato, avrebbe ormai paura di tornare al lavoro: si tratta dell’ennesimo episodio dall’inizio dell’anno, l’ultimo avvenuto circa due settimane fa, quando un altro autista è stato aggredito a Brignole da un giovane che l’ha preso a pugni e calci alla richiesta di mettere la museruola al cane per farlo salire sul bus. E il sindacato un appello affinché i mezzi vengano dotati di misure di sicurezza maggiori, tra cui un sistema di videosorveglianza con telecamere collegate direttamente ai centralini delle forze dell’ordine: “La situazione è ormai diventata insostenibile”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Begato, è iniziata la demolizione della diga

  • Coronavirus

    Chiavari, aperto il nuovo hub da 1.600 vaccini al giorno

  • Coronavirus

    Coronavirus, 202 nuovi casi e altri sette decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento