Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Via di San Bernardo

'Movida' fuori controllo in tutta la città, decine d'interventi della polizia locale

Notte complicata a Genova. Eseguiti in totale un arresto e due denunce per rissa. Tre gli agenti rimasti feriti

Notte impegnativa per la polizia locale quella fra sabato 3 e domenica 4 luglio 2021. Nel centro storico gli interventi per schiamazzi sono stati una decina, una ventina quelli nel resto della città. Eseguiti in totale un arresto e due denunce. Tre gli agenti rimasti feriti.

A leggere il resoconto sembra che i mesi con restrizioni per cercare di contenere la diffusione del coronavirus abbiano trasformato Genova in una sorta di Gotham City. Da una parte c'è la voglia dei giovani di tornare al divertimento 'in presenza', dall'altra forse un livello di tolleranza più basso da parte di chi, per mesi, ha dormito nel silenzio, senza più giovani festanti sotto casa fino alle ore piccole.

Poco prima di mezzanotte il personale ha arrestato un maggiorenne e denunciato un minorenne e un maggiorenne. L'arrestato è finito in manette per violenza e lesioni a pubblico ufficiale ed è stato denunciato per rifiuto di declinare le generalità e oltraggio a pubblico ufficiale. Il giovane si è scagliato contro gli agenti intervenuti in via San Bernardo dove era in corso una rissa: tre quelli feriti, con 7, 5 e 3 giorni di prognosi.

Un minore, denunciato al tribunale di competenza per rissa in concorso, è stato riaffidato alla comunità su disposizione del magistrato. Un terzo, maggiorenne, che aveva riportato lesioni ed era sanguinante e in stato di agitazione, è stato accompagnato al pronto soccorso dell'ospedale San Martino dove ha ottenuto un referto di 30 giorni. La richiesta di Tso non è stata convalidata. Verrà denunciato per rissa, lesioni e oltraggio.

Gli interventi dela polizia locale in centro storico

Alle ore 21 in piazza Raibetta per musica ad alto volume. Circa 100 persone itineranti che usavano tamburi e megafoni. Successivamente le persone si sono spostate in piazza San Giorgio dove hanno continuato a fare musica. Alle ore 00.30 sono stati segnalati in corteo in via Roma e successivamente in via Assarotti. Trattandosi di manifestazione politica è stata avvisata la polizia di Stato per competenza della Digos.
Alle ore 22.50: in via del Molo per musica ad alto volume proveniente da esercizio commerciale.
Alle ore 23.20: in via della Maddalena per musica ad alto volume.
Alle ore 23.20 in piazza Raibetta per musica ad alto volume.
Alle 2.45 in piazza San Matteo dove si segnalavano schiamazzi.
Alle 3.50 dove, all'altezza della chiesa, venivano segnalati rumori e schiamazzi. Sono stati fatti allontanare 6 persone con due cani al seguito.
Alle 4.15 in via San Luca, angolo Santo Sepolcro, per schiamazzi.
Alle 4.35 in piazza San Marcellino e vico dei Fregoso per evitare l'insediamento del mercatino abusivo. Alcuni soggetti si davano alla fuga abbandonando oggetti al suolo, poi conferiti nel raccoglitore dei rifiuti.
Alle 5 in piazza dei Giustiniani per rumori e schiamazzi nella pubblica via.

Nel resto della città

Alle ore 19.55 in via Tanini per musica ad alto volume in pubblico esercizio.
Alle ore 23 in Borgo Incrociati per musica ad alto volume all'interno di un esercizio commerciale.
Alle ore 23.20 in piazza Dunant per musica ad alto volume proveniente dalle piscine di Albaro.
Alle ore 23.45 inviata pattuglia Gamma 2 in via Fiumara in seguito a reclamo per musica ad alto volume.
Alle ore 23.55 inviata pattuglia Gamma 2 in via Rosetta Parodi per musica ad alto volume all'interno di esercizio commerciale.
Alle ore 23.55 in via Flora per schiamazzi in pubblica via.
Alle ore 00.20 in piazza Canepa per schiamazzi.
Alle ore 00.20 con una volante della Questura in via San Remo per musica e schiamazzi provenienti da una pizzeria.
Alle ore 1.35 in via Dottesio (altezza Palazzo della Fortezza) per schiamazzi
Alle ore 2.10 e alle 4:45 in via Pra' (altezza campo sportivo) per segnalati schiamazzi e urla provenienti dal campo sportivo dove si svolge manifestazione sportiva con autorizzazione fino alle 4.
alle ore 2.15 per schiamazzi in lungomare Lombardo (sotto corso Italia) dove erano presenti circa 100 ragazzi e la pattuglia non era in grado di intervenire da sola in sicurezza.
Alle 2.25 in corso Europa (altezza civico 269) per segnalati rumori e schiamazzi in pubblica via.
Alle 2.35 in via delle Campanule dove erano segnalati rumori in pubblica via.
Alle 2.45 in salita Santa Maria della Sanità.
Alle 2.50 in via D'Andrade per rumori e schiamazzi da esercizio commerciale.
Alle 3.05 all'inizio di salita San Bernardino segnalati schiamazzi e rumori.
Alle 3.10 in via Tonale (all'altezza del circolo parrocchiale): segnalati schiamazzi e musica.
Alle 3.15 in via Jori dove sono stati segnalati schiamazzi: verificate le autorizzazioni e fatti allontanare alcuni avventori.
Alle 3.25 Palazzo della Fortezza: segnalati rumori in pubblica via.
Alle 3.45 via Celesia: rumori in abitazione.
Alle 4.05 via Buranello: rumori e musica in pubblica via.

Nelle attività sono stati coinvolti tutti i distretti e reparti della polizia locale. Il comando ringrazia tutto il personale coinvolto per l'impegno profuso negli interventi a favore della popolazione e della quiete pubblica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Movida' fuori controllo in tutta la città, decine d'interventi della polizia locale

GenovaToday è in caricamento