menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Commissioni Tributarie, Tursi conferma: «Sì al trasferimento a Sampierdarena»

Queste le parole dell'assessore allo Sviluppo Economico, Emanuele Piazza, durante il consiglio Comunale: «E' una decisione da sostenere a livello locale»

Il trasferimento delle Commissioni Tributarie da piazza Dante, nel centro cittadino, a Sampierdarena «è una decisione autonoma del governo, da sostenere sul piano locale»: queste le parole dell’assessore allo Sviluppo Economico, Emanuele Piazza, che in consiglio Comunale ha ribadito l’intenzione di Tursi di portare avanti il progetto nonostante il netto parere contrario del governatore della Liguria, Giovanni Toti.

La questione è stata sollevata in Sala Rossa da Monica Russo, consigliera del Pd, che ha chiesto novità in merito sottolineando «l’auspicio che il trasferimento si realizzi». Immediata la replica di Piazza, che ha spiegato che «riteniamo che le funzioni principali delle istituzioni pubbliche possano e debbano essere svolte su tutto il territorio cittadino e in particolare in un luogo come Sampierdarena, caratterizzato da buone infrastrutture».

Parole che contrastano nettamente con quelle pronunciate da Toti, che qualche settimana fa aveva scritto una lettere al ministro dell’Economia Padoan per bocciare la proposta suscitando le proteste del Municipio e dei residenti di Sampierdarena: «Si tratterebbe di una scelta che penalizzerebbe gravemente i cittadini e le categorie professionali legate alla giustizia tributaria», aveva detto il presidente della Regione, puntando i riflettori sull’assenza di collegamenti con la metropolitana e di parcheggi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento