menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Maltempo: esonda l'Entella, frane e alberi crollati nell'entroterra

Ancora una volta le zone dove si sono registrate le piogge più significative sono quelle del Tigullio e dello spezzino. Non si registrano feriti, ma la fuoriuscita del torrente a Chiavari ha sommerso due auto

Alle 10 di oggi, mercoledì 10 febbraio 2021, si conclude l'allerta meteo gialla sulla parte centrale della regione, mentre sul levante cesserà alle 15. E proprio fra Tigullio e spezzino si sono registrati i quantitativi più significativi di precipitazioni. L'Entella è tracimato poco prima della foce, lato Chiavari, sommergendo due auto, senza persone a bordo. I vigili del fuoco sono stati impegnati anche in val Fontanabuona e val Graveglia dove si sono verificate alcune frane e sono crollati alberi.

Nelle ultime 12 ore - spiega Arpal - precipitazioni anche temporalesche d'intensità generalmente moderata, localmente forte hanno interessato buona parte della regione e, in particolare, il centro Levante. Le cumulate orarie massime si registrano a La Spezia Fabiano con 32 millimetri, Cipressa (Imperia) con 29.8, Diga di Brugneto (Genova) con 28.6, La Spezia con 25.4; scrosci intensi nelle zone interne del Levante con Cichero (San Colombano Certenoli, Genova) che ha cumulato 15.6 millimetri in 15 minuti e Pian dei Ratti (Orero, Genova) che ne ha raccolti 8.8 in 5 minuti.

Le precipitazioni - prosegue Arpal - hanno generalmente innalzato i livelli dei corsi d'acqua di Levante con il raggiungimento della prima soglia per il Vara a Nasceto (dove ora è in discesa) e Brugnato. Le cumulate massime delle ultime 12 ore: 102.8 millimetri a Cichero, 98.4 ad Amborzasco (Santo Stefano d’Aveto, Genova), 96 a Croce Orero (Genova), 91.6 a Reppia (Né, Genova). Nella zona centrale 80.8 millimetri a Davagna, 71.6 a Bargagli mentre, anche nell’imperiese, sono da segnalare i 70 millimetri raccolti da Cipressa.

I venti - concludono dall'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente Ligure - stanno ruotando dai quadranti settentrionali ma, nella notte, raffiche meridionali hanno toccato i 149.8 km/h a Casoni di Suvero, nello spezzino e, in costa, i 112 km/h a Fontana Fresca (Sori, Genova). Il mare è agitato. Da segnalare infine, dal punto di vista termico, i -1.6 gradi di Poggio Fearza (Montegrosso Pian Latte, Imperia) mentre, nelle stazioni di riferimento delle città capoluogo di provincia queste le minime registrate fino alle ore 8: Savona Istituto Nautico 8.8, Imperia Osservatorio Meteo Sismico 8.9, La Spezia 9.8, Genova Centro Funzionale 9.9.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento