Cep: salva la compagna che vuole uccidersi e resta ferito

L'uomo, 45 anni, si è gettato sulla donna per toglierle di mano il coltello con cui minacciava di togliersi la vita

Si è gettato sulla compagna per toglierle il coltello con cui minacciava di togliersi la vita, è riuscito a disarmarla ma è rimasto ferito a un braccio ed è stato costretto ad andare in ospedale.

Protagonista della vicenda, un 45enne residente al Cep, in via Novella, teatro del tentativo di suicidio della donna: 50 anni, già seguita dai servizi di igiene mentale, nella serata di mercoledì ha impugnato un coltello e se lo è rivolto contro. Il compagno è subito intervenuto per impedirle di farsi del male, ma nella colluttazione si è tagliato un polso.

Sul posto è intervenuta un'ambulanza del 118 che ha portato il 45enne all'ospedale Villa Scassi. Presenti anche i carabinieri della compagnia di Arenzano, cui è affidato il compito di verificare il racconto della coppia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Staglieno, rimosso maxi nido di calabroni dal giardino di una giovane coppia

  • Scontro tra corriera e auto sull'Aurelia, due feriti e strada chiusa

  • Allerta arancione in arrivo: nuova ondata di maltempo, le previsioni

  • Boato nella notte, paura a Campomorone

Torna su
GenovaToday è in caricamento