Ragazza violentata dopo una serata in discoteca, due arresti

I fatti risalgono allo scorso marzo

Violenza sessuale di gruppo dopo una serata in discoteca. La squadra mobile di Genova ha identificato e arrestato 2 persone e per altre 2 è stato disposto l'obbligo di dimora. Secondo quanto accertato dalla polizia, i quattro, di età compresa tra i 21 e i 35 anni, dopo aver trascorso la serata in una discoteca del centro di Genova si erano offerti di accompagnare a casa una ragazza di 20 anni, loro conoscente. Approfittando del suo stato di ubriachezza, l'hanno portata in casa di uno di loro e stuprata. E' accaduto i primi di marzo.

La ragazza ha avuto il coraggio di denunciare le violenze subite dai quattro facendo scattare cosi le indagini. Gli investigatori della squadra mobile hanno raccolto gli elementi, anche durante il lockdown, controllando le telecamere attraverso le quali hanno ricostruito i movimenti del gruppo.

La polizia sottolinea che "gli autori di questa terribile violenza sono stati assicurati alla giustizia grazie al coraggio della vittima che, superando ogni remora, si è affidata ai poliziotti della Squadra Mobile appositamente formati per accogliere tali denunce".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

  • «L'ho trovato, vedrai che non succederà più»: arrestato l'aggressore di Giuseppe Carbone

Torna su
GenovaToday è in caricamento