rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca

Centro Italia nella morsa di gelo e scosse, dalla Regione una raccolta fondi

Una campagna social, "#lamialiguria che aiuta", e un conto corrente per effettuare donazioni e contribuire ai soccorsi e alla ricostruzione

Non lasciamoli soli”: questo lo slogan della Regione Liguria, che nelle scorse ore ha lanciato via social network la campagna “#lamialiguria che aiuta” e aperto un conto corrente dedicato per effettuare donazioni alle regioni del Centro Italia che ormai da giorni lottano contro la terra che trema e la neve che le ha paralizzate.

«Gli abitanti del Centro Italia stanno vivendo momenti drammatici a causa delle nuove scosse e del gelo che le hanno colpite. Aiutiamole”, è il messaggio solidale lanciato dalla Regione, che ha invitato chiunque lo desideri a effettuare un versamento con i seguenti estremi:

- Conto corrente n. 2462680
- Banca Carige 
- Intestato a: Regione Liguria – Raccolta Fondi Centro Italia Emergenza 2016/2017

«In questo momento di tragedia, oltre a manifestare la nostra solidarietà alla popolazione dell’Abruzzo e del Centro Italia, ci sembrava opportuno dare una mano concretamente e promuovere una raccolta fondi, sicuri che i liguri sapranno manifestare la loro vicinanza e contribuire alla ricostruzione», ha fatto sapere il presidente della Regione, Giovanni Toti, mentre l'assessore alla Protezione Civile, Giacomo Giampedrone, ha sottolineato che «come Regione vogliamo sensibilizzare non solo i privati, ma anche le imprese liguri, per non lasciare soli le popolazioni colpite e quei territori martoriati».

La situazione nelle Marche, in Abruzzo, in Umbria e nel Lazio resta intanto drammatica dopo le nuove scosse di terremoto che hanno causato crolli e cedimenti di interi edifici e la morsa della neve che continua a bloccare i soccorsi e impedisce agli abitanti di lasciare o raggiungere le proprie case. A Farindola, sul Gran Sasso, si continua a scavare per tentare di raggiungere gli ospiti dell’hotel Rigopiano, travolto da una valanga causata dal terremoto che ha fatto spostare la struttura di almeno 10 metri seppellendola sotto una montagna bianca. Sino a ora il bilancio è di 9 persone salvate, tra cui tre bambini, 5 morti e 23 dispersi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro Italia nella morsa di gelo e scosse, dalla Regione una raccolta fondi

GenovaToday è in caricamento