menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Il gatto e la volpe' cercano di truffarla, ma lei non ci casca

Un finto incaricato della lettura del gas e un falso carabiniere hanno tentato di raggirare un'anziana in via Strozzi a Castelletto. La donna però si è insospettita e ha messo in fuga i due malviventi

Era appena entrata nel portone del suo condominio in via Strozzi a Castelletto, quando di fronte all’ascensore, ha trovato in attesa un uomo che si è presentato come un dipendente dell’Iren e le ha chiesto di poter aver accesso alla sua abitazione per la lettura del contatore gas.

La donna, una genovese di 77 anni, pur nutrendo qualche dubbio circa l’identità dell’uomo che non ha mostrato alcun tesserino, ha acconsentito all’operazione, accompagnandolo sul terrazzo.

Terminata la lettura, i due si sono diretti verso la porta d’ingresso rimasta socchiusa, dove ad attenderli c’era un secondo individuo, qualificatosi come un appartenente all’Arma dei carabinieri, che era stato incaricato di controllare i preziosi dell’anziana per accertare che non le fossero stati rubati.

A questo punto la donna ha cominciato a nutrire forti sospetti, ponendo domande sempre più incalzanti ai due truffatori e riferendo loro che in casa non c’erano gioielli né denaro. Questi, sentendosi smascherati, hanno congedato l’anziana velocemente e si sono allontanati facendo perdere le proprie tracce.

I poliziotti intervenuti, dopo aver appreso dalla scaltra 77enne un’accurata descrizione dei due malfattori, hanno richiesto l’intervento della polizia scientifica, attivandosi nelle ricerche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento