Inseguimento per le vie di Castelletto, scooterista bloccato dalla Locale

Oltre alla denuncia per resistenza, all'uomo sono state contestate le infrazioni di guida pericolosa, la recidiva di guida senza patente e violazione del semaforo rosso

Questa mattina, poco dopo le 8.30 in via Assarotti una pattuglia della Polizia locale ha intimato l'alt a un motociclista, che invece di arrestarsi ha accelerato, dandosi alla fuga. Immediatamente inseguito dalla pattuglia, il motociclista ha percorso a forte velocità piazza Manin, corso Armellini, corso Solferino, corso Paganini, attraversando diversi incroci con il semaforo rosso e giungendo fino a corso Carbonara, dove ha imboccato un vicolo laterale pensando di riuscire a seminare la pattuglia.

L'uomo ha abbandonato lo scooter nel tentativo di allontanarsi a piedi, ma è stato raggiunto e fermato dagli agenti dopo poche decine di metri. Un controllo in centrale ha permesso di identificarlo come un cinquantacinquenne egiziano, regolare sul territorio dello Stato, che era già stato fermato alcuni mesi fa per guida senza patente e senza assicurazione, con lo stesso scooter, che risultava posto sotto sequestro, e quindi con divieto di circolazione.

Oltre alla denuncia per resistenza, all'uomo sono state contestate le infrazioni di guida pericolosa, la recidiva di guida senza patente e violazione del semaforo rosso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

  • Bassetti: «Gli studi seri dimostrano che il plasma iperimmune è come non usare nulla»

Torna su
GenovaToday è in caricamento