rotate-mobile
Cronaca Sturla / Via Al Capo di Santa Chiara

Rischia di annegare in mare: 26enne rianimato, gravissimo al San Martino

Il giovane è stato recuperato da un bagnino tra Boccadasse e Capo Santa Chiara, era in arresto cardiaco

Un ragazzo straniero di 26 anni ha rischiato di annegare tra Boccadasse e Capo Santa Chiara. Non è ancora chiara la dinamica di quanto è successo, ma poco prima delle ore 13 di sabato 1 luglio 2023 è stato notato il giovane in difficoltà nei pressi degli scogli, forse dopo un tuffo per fare snorkeling

È stato recuperato da un bagnino e portato a riva dove sono arrivati i soccorritori inviati dal 118 con automedica Golf 1 e le ambulanze della Croce Bianca Genovese e della Croce Oro Sampierdarena.

Il 26enne era in arresto cardiaco ed è stato rianimato e ripreso, poi trasferito in codice rosso all'ospedale San Martino di Genova dall'ambulanza 273 della Croce Bianca Genovese. Presente sul posto anche la Polizia. Il ragazzo si trova ricoverato in rianimazione, in gravissime condizioni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischia di annegare in mare: 26enne rianimato, gravissimo al San Martino

GenovaToday è in caricamento