rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Borzonasca

Borzonasca, a fuoco l'auto di un prete che gestiva un centro di accoglienza

E' successo in località Belpiano. L'auto era quella di don Mario Pieracci, già ospite di alcuni programmi Rai come "La vita in diretta" e "Domenica In"

Allarme per l'incendio che ha distrutto la Fiat Punto appartenente a don Mario Pieracci, che fino a pochi mesi fa gestiva un centro di accoglienza per migranti "Oasi" a Belpiano di Borzonasca.

Sul posto, i Vigili del Fuoco di Chiavari che hanno spento le fiamme, e i carabinieri di Borzonasca che adesso indagano sulle origini del rogo: non si esclude nessuna ipotesi, dunque neppure che possa essersi trattato di un incendio doloso. Don Mario, molto conosciuto in Val d'Aveto, spesso ospite di programmi tv della Rai come "La vita in diretta" e "Domenica In", aveva gestito il centro di accoglienza (un'ex struttura turistica) tra tensioni e minacce. Nel tempo non sono mancati nei suoi confronti neppure insulti scritti con le bombolette spray sui muri.

Nei mesi scorsi don Pieracci aveva lasciato la guida della struttura, anche a causa delle intimidazioni e delle cattiverie subite: al suo posto, don Rinaldo Rocca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borzonasca, a fuoco l'auto di un prete che gestiva un centro di accoglienza

GenovaToday è in caricamento