menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriachi, molestano ragazzine e aggrediscono poliziotti: in manette tre fratelli

A chiamare il 112 sono state proprio le giovanissime vittime, che hanno riferito di essere state prima insultate e poi palpeggiate

Prima le urla e gli schiamazzi, poi gli insulti a un gruppetto di ragazzini e le molestie a due di loro, una 14enne e una 16enne, infine l’aggressione ai poliziotti che hanno provato a fermarli: gli agenti delle volanti hanno arrestato tre fratelli di 27, 29 e 31 anni, che devono adesso rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate. Per uno di loro è inoltre scattata la denuncia per violenza sessuale.

I fatti

Tutto è successo intorno alle 23 di martedì in via Bolzaneto: a chiamare il 112 sono stati alcuni ragazzini che stavano trascorrendo la serata all’aperto, e che hanno segnalato che tre persone, visibilmente ubriache, li stavano importunando. 

All’arrivo degli agenti sul posto, due ragazzine si sono fatte avanti denunciando di essere state prima offese, poi spintonate e infine palpeggiate. I tre uomini, tutti di origini ecuadoriane, hanno reagito alle accuse scagliandosi contro i poliziotti, insultandoli e ferendone uno al braccio.

Nonostante la reazione violenta, alla fine i tre fratelli sono stati bloccati e arrestati, e in mattinata sono stati processati per direttissima. Tutti e tre sono stati anche sanzionati per ubriachezza molesta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento