Tentano di vendere nei vicoli bici e monopattino rubati, tre denunciati

Durante il controllo i militari sono stati avvicinati da tre soggetti, palesemente ubriachi, che hanno provato a ostacolare le operazioni

Immagine di repertorio

Si aggiravano per i vicoli, tentando di vendere una bicicletta e un monopattino rubati. Per questo tre soggetti sono stati denunciati dai carabinieri della stazione della Maddalena per il reato di ricettazione.

Due cittadini dell'Ecuador, entrambi regolari sul territorio nazionale e gravati da precedenti di polizia, sono stati sorpresi dai militari dell'Arma mentre tentavano di vendere a due passanti una bicicletta da corsa al prezzo di 300 euro, risultata di provenienza illecita. La bicicletta è stata sottoposta a sequestro e sarà restituita al legittimo proprietario una volta individuato.

Un cittadino del Marocco, residente a Prato, è stato sorpreso a cercare di vendere ai passanti un monopattino elettrico di provenienza furtiva. Durante il controllo i militari sono stati avvicinati da tre soggetti, palesemente ubriachi, che hanno provato a ostacolare le operazioni di polizia. Per tale condotta uno dei tre, nativo del Gambia, è stato denunciato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale in quanto ha spintonato ripetutamente i militari; i restanti due, anch'essi gambesi, sono stati sanzionati amministrativamente per ubriachezza. Per tutti è stato disposto l'ordine di allontanamento dal centro storico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • È arrivata la neve: le foto

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

  • Covid, Toti propone la "zona bianca”. E sul Natale: «Più libertà e qualche sacrificio dopo»

Torna su
GenovaToday è in caricamento