menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autotrasporto, dopo due giorni di blocco i tir riprendono la marcia

Fine del presidio e forti ripercussioni sul traffico in via Guido Rossa in serata

Il blocco degli autotrasportatori si è lentamente sciolto con forti ripercussioni sul traffico. In particolare via Guido Rossa alle 19.30 di martedì 15 gennaio risultava totalmente paralizzata a causa dell'accumulo sulla corsia di destra di numerosi mezzi pesanti che attendevano di  entrare  in porto.

I camion posteggiati hanno ripreso la marcia creando inevitabilmente ingorghi e rallentamenti all'ingresso della Sopraelevata e sulla direttrice Guido Rossa, in lungomare Canepa e sul ponte di Cornigliano. Caos intensificato anche a causa di un incidente, avvenuto intorno alle 18.30 in lungomare Canepa, che ha coinvolto un'auto e un autoarticolato, fortunatamente senza feriti.

«La riunione sulle vertenze locali riguardo alla sicurezza in porto è iniziata alle 17 a palazzo San Giorgio - spiega Paolo Valbusa del direttivo regionale Cgil Liguria autotrasporto - il presidio è stato smontato poco prima delle 18 e la situazione sta pian piano tornando alla normalità, ma dopo 48 ore di sciopero i camion in entrata e in uscita dal porto hanno creato inevitabilmente problemi alla viabilità».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento