menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia alla Mare e Monti di Arenzano, escursionista perde la vita

L'uomo ha avuto un malore mentre affrontava un sentiero sul monte Reixa, all'altezza del passo della Gava. Immediati i soccorsi, purtroppo inutili

Un uomo di circa 70 anni del Lussemburgo è morto questa mattina ad Arenzano durante la Mare e Monti, la marcia podistica organizzata sulle alture del Beigua cui ogni anno partecipano centinaia di persone.

Stando alle prime ricostruzioni, l’uomo stava affrontando un sentiero sul monte Reixa, all’altezza del passo della Gava, quando ha avuto un malore e si è accasciato a terra. Immediata la chiamata ai soccorsi, con l’elicottero dei Vigili del fuoco che ha raggiunto la zona, molto impervia, insieme con l’equipe del 118. Presente anche un cardiologo, che ha praticato all’uomo la rianimazione cardiopolmonare, ma nonostante tutti gli sforzi non c’è purtroppo stato nulla da fare.

Il decesso è stato comunicato al magistrato di turno, che ne ha autorizzato la rimozione e il trasposto al San Martino. Da chiarire adesso l’esatta causa del decesso, ma l’ipotesi più probabile sembra essere quella dell’arresto cardiaco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento