menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alluvione 2011, nell'inchiesta un altro ex assessore

Dopo la deposizione in aula di Simone Farello, ex assessore alla Mobilità e oggi capogruppo Pd in Comune, il magistrato avrebbe chiesto la trasmissione del verbale alla Procura

Ci potrebbe presto essere un'altra persona coinvolta nel processo sull'alluvione del 2011, quando l'esondazione del Fereggiano causò sei vittime.

Questa mattina, dopo la deposizione in aula di Simone Farello, ex assessore alla Mobilità e oggi capogruppo Pd in Comune, il magistrato avrebbe chiesto la trasmissione del verbale alla Procura, ipotizzando il reato di falsa testimonianza.

Al momento l'indiscrezione non è ancora stata confermata dalla procura. Il processo vede già indagati l'ex sindaco Marta Vincenzi, l'ex assessore alla Protezione Civile, Francesco Scidone e tre dirigenti comunali.

La richiesta della procura di iscrivere Farello nel registro degli indagati deriverebbe da alcune contraddizioni in cui sarebbe caduto l'ex assessore durante la deposizione, in cui ha detto di essersi recato in aeroporto e poi al Mattione.

Ma dai registri di Tursi risulta che Farello ha preso parte a una riunione di giunta, conclusa alle 12.20.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento