Temporali in arrivo: allerta gialla sul Levante

Dalle 3 del mattino alle 13, da Portofino fino al confine con la Toscana, comprese Val Fontanabuona e Valle Sturla

Pioggia e temporali in arrivo venerdì 6 luglio 2018, e la Protezione Civile Regionale ha diffuso l'allerta meteo gialla dalle 3 del mattino alle 13.

La zona interessata è lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, comprendendo dunque tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla.

La situazione:

Temporali localmente intensi hanno interessato nel pomeriggio di giovedì 5 luglio il Nord Italia, sospinti dal passaggio di un fronte perturbato che è in transito proprio in queste ore (al momento deboli precipitazioni interessano alcune zone del centro Ponente). Dalla notte, residue condizioni di instabilità potranno determinare temporali anche forti su tutto il territorio regionale, con un’alta probabilità sull’estremo Levante tale da portare all’allerta gialla. Tali fenomeni potrebbero anche restare confinati sul mare antistante lo spezzino senza raggiungere terra.

Infatti si tratta di una configurazione meteo particolare che fa propendere per eventi intensi, ma molto localizzati e destinati a un rapido esaurimento, al punto che domani le condizioni dovrebbero velocemente migliorare appena passata l’instabilità.

Le previsioni:

GIOVEDI’ 5 LUGLIO: Il passaggio di una struttura frontale causa condizioni di instabilità che portano a una bassa probabilità di temporali forti: possibili allagamenti localizzati ad opera dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche o di piccoli canali/rii. Possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d'aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. La protezione civile ricorda di osservare le opportune norme di autoprotezione. I temporali saranno inizialmente più probabili nell'interno di A e su D, in estensione al resto della regione.

GIALLA SU C-2

VENERDI’ 6 LUGLIO : Ancora possibili temporali forti, con alta probabilità di sviluppo su C fino a metà giornata, bassa probabilità sulle altre zone. Possibili allagamenti localizzati ad opera dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche o di piccoli canali/rii. Possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d'aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. Temperature in aumento con umidità in sensibile diminuzione.

SABATO 7 LUGLIO : Condizioni di instabilità in parziale attenuazione, anche se saranno ancora possibili locali fenomeni temporaleschi, più probabili sui rilievi e nelle ore più calde. Temperature stazionarie ancora associate a bassi valori di umidità. Nelle prime ore possibili locali rinforzi dei venti da Nord con locali raffiche fino a 50 km/h, in particolare nella parte centrale della regione.

I temporali forti o organizzati: cosa sono?

I temporali forti sono caratterizzati da precipitazione localmente intensa o molto intensa, tipicamente originata da sistemi convettivi di ridotta estensione spaziale (celle convettive) che si sviluppano in un arco di tempo limitato, spesso di durata inferiore all’ora. I temporali organizzati sono sistemi di celle convettive che formano strutture precipitative più estese o durature del tipico temporale. Tipicamente i temporali sono accompagnati da fulminazioni, talvolta possono essere associati a grandinate e isolate raffiche di vento, più raramente da trombe d’aria. Tali fenomeni possono determinare criticità idrologiche per temporali gialle sui bacini piccoli e medi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto contromano in corso Europa, al volante non c'è nessuno

  • Aster assume, indetti tre nuovi bandi: come partecipare

  • Si tuffa a Punta Chiappa e batte la testa sugli scogli

  • Bar in bancarotta: imprenditore si finge dipendente e prende la disoccupazione

  • Giovani turisti lombardi devastano Moneglia

  • Cerca di strangolare la fidanzata e devasta un locale: arrestato

Torna su
GenovaToday è in caricamento