menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Albikokka: nuovo scandalo, dipendenti spiati con telecamere

Antonio Matera, uno dei soci del locale dove si esibiva Ruby, scoperto a riprendere i dipendenti con sistema telecamere. I carabinieri erano arrivati perché al bar servivano alcolici a minorenni

L'Albikokka di Genova, dove si esibiva Ruby Rubacuori, è di nuovo al centro della cronaca. Antonio Matera, uno dei soci nonché ex produttore di cinema 'a luci rosse' è accusato di avere violato lo Statuto dei lavoratori, per una vicenda legata proprio al locale di Quarto.


Nel 2010 i carabinieri della compagnia di San Martino misero a segno un blitz nel locale per smascherare eventuali somministrazioni di alcolici a minori. In quell'occasione, gli agenti scoprirono nel locale un sistema telecamere di videosorveglianza per controllare i dipendenti. La scusa che diede Matera fu che aveva installato l'apparato video perché qualcuno rubava.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bolzaneto, brucia un capannone: aria irrespirabile in Valpolcevera

  • Incidenti stradali

    Tris d'incidenti fra autostrada e città, coda e tre persone ferite

  • Coronavirus

    Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

  • Cronaca

    Una panchina rossa per ricordare Clara, vittima di femminicidio

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento