rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Attualità Centro / Via XX Settembre

Dagli spogliatoi all'abbigliamento passando per i divieti: il regolamento del maxi scivolo Costa

Tutto pronto per il Costa Zena Festival di sabato 7 luglio e per la "scivolata da record": l'obiettivo della giornata è proprio conquistare un primato. Ecco le indicazioni fornite dalla compagnia

Per lo scivolo più lungo del mondo (almeno per quanto riguarda gli ambienti urbani) ci vuole un’impresa degna di questo nome. E così sabato 7 luglio, in occasione del Costa Zena Festival e dell’installazione del maxi scivolo ad acqua in via XX Settembre, la compagnia di crociere lancia la sfida: battere il record mondiale della distanza più lunga percorsa in “scivolata” in un’ora, scendendo a tutta velocità lungo i 340 metri di lunghezza dell’attrazione.

Costa in festa: tutti i segreti dello scivolo più lungo del mondo

Oltre alla scivolata, il Costa Zena Festival cercherà inoltre di battere un altro primato: quello per il gran pavese più lungo. Il gran pavese è la serie di bandiere tipiche della tradizione nautica, che sono già state installate lungo il percorso del festival, da via XX Settembre fino ad arrivare al Porto Antico, per un totale di 2 km e 2.070 bandierine. 

Dove cambiarsi e dove mettere le proprie cose

Madrina d’eccezione sarà la conduttrice televisiva Diletta Leotta, che terrà a battesimo lo scivolo monitorando le discese: l’appuntamento per chi vorrà partecipare al record è alle ore 10 all’ingresso dello scivolo. E tra i genovesi e i turisti che hanno espresso il desiderio di scivolare sono già sorti dubbi e domande: dove mettere i propri vestiti? Dove cambiarsi? Cosa fare una volta arrivati in fondo, emozionati ma bagnati?

Costa in proposito ha fornito una serie di indicazioni relative ai servizi forniti e all’uso corretto dello scivolo: i partecipanti avranno a disposizione spogliatoi per cambiarsi a inizio e fine dello scivolo, e buste impermeabili dove riporre gli oggetti personali e gli indumenti. Una volta arrivati in fondo, gli “scivolatori” potranno entrare nello spogliatoio, asciugarsi e rimettersi i propri vestiti. 

Non è richiesta la prenotazione per la scivolata: chi arriva dovrà mettersi in coda e attendere il proprio turno, fermo restando che Costa cercherà di far scivolare almeno una volta tutti i partecipanti.

Costa Zena Festival, il programma integrale della giornata

Il regolamento dello scivolo

Lo scivolo rimarrà aperto anche dopo l’eventuale raggiungimento del record, con l’ultima scivolata prevista alle 20, e a garantire ordine e sicurezza penserà il personale di Costa, che ha già messo a punto un regolamento per l’accesso, in particolare:

  • Per utilizzare lo scivolo è necessario avere almeno 7 anni ed essere alti più di 1,1 metri
  • I minori di 12 anni dovranno essere accompagnati da un adulto
  • Prima di scivolare attendere il via da un incaricato
  • La corsia che viene indicata è quella da usare sino alla fine del percorso
  • Si può scivolare sdraiati o seduti
  • Bisogna lasciarsi svicolare sulla rampa, così da avere sufficiente velocità per arrivare il più distante possibile
  • Bisogna scivolare senza fermarsi, evitando di rallentare la propria discesa o quella degli altri
  • Prendere la rincorsa portando il peso in avanti, così da evitare di cadere all’indietro
  • Fare attenzione alle altre persone che si trovano sul percorso, evitando di urtarle o farle cadere
  • Raggiungere l’uscita come indicato alla fine dello scivolo
  • Chiedere aiuto in caso di bisogno agli incaricati

È vietato invece:

  • Accedere allo scivolo in caso di gravidanza o in condizioni di salute non ottimali
  • Buttarsi con altri partecipanti
  • Risalire lo scivolo
  • Cambiare corsia di discesa o oltrepassare il tubolare centrale
  • Fermarsi lungo il percorso dello scivolo o sulla rampa 
  • Attaccarsi al tubolare o agli archi del percorso
  • Indossare calzature, occhiali o oggetti troppo ingombranti
  • Portare cibo

Cosa indossare per scivolare

Dal punto di vista dell’abbigliamento, invece, Costa consiglia di indossare indumenti comodi e che possono essere bagnati, come pantaloncini, costume da bagno ed eventualmente una t-shirt. Meglio evitare oggetti appuntiti come rivetti, cerniere e altri accessori che possono danneggiare lo scivolo: tutti gli indumenti non indispensabili per la scivolata (scarpe comprese) potranno essere messi nelle sacche di plastica messe a disposizione dalla compagnia sino alla fine delle scorte.

Diffuso il regolamento, non resta dunque che iniziare il count-down per lo scivolo: stando alle stime di Costa (che per la giornata ha organizzato un ricco programma d’eventi, dai concerti al dj set passando per l’animazione per bambini e la distribuzione gratuita di gelato) sabato 7 luglio a Genova dovrebbero arrivare tra le 30 e le 35mila persone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dagli spogliatoi all'abbigliamento passando per i divieti: il regolamento del maxi scivolo Costa

GenovaToday è in caricamento