Amiu, nuovo maxi centro di raccolta rifiuti a Recco

Cittadini e titolari di attività potranno portare gratuitamente diversi tipi di rifiuto, anche quelli pericolosi

Una nuova area da mille metri quadrati in cui portare ogni tipo di rifiuto, gratuitamente: è stato inaugurato mercoledì a Recco il nuovo centro di raccolta Amiu in via della Né, in zona Collodari, sito in cui cittadini e attività possono portare anche materiali ingombranti, dai mobili agli arredi passando per elettrodomestici e rifiuti considerati pericolosi come olio esausto e vernici.

Il centro di raccolta,  presidiato da operatori Amiu incaricati dell'accettazione, della gestione e dell'assistenza, nella prima fase di avvio del servizio resta aperto tre giorni a settimana (martedì e giovedì solo al mattino 9/12, sabato sia al mattino sia al pomeriggio orario 9/12 e 13.30/16.30). Una volta a regime seguirà poi un progressivo aumento dei giorni di apertura, individuando anche una giornata specifica su prenotazione a disposizione esclusiva di attività e imprese (utenze non domestiche).

Rifiuti, quali si possono portare nel centro raccolta Amiu?

Tra i rifiuti ingombranti che è consentito portare gratuitamente nel nuovo centro di raccolta ci sono mobili e arredi (mobile, armadio, sedia, tavolo o tavolino, comò o

comodino, pensile o scaffale, rete letto, materasso, scarpiera, porta o persiana) e altri oggetti di uso domestico (asse da stiro, bicicletta, paio di sci, scala, stendibiancheria, passeggino, carrozzina).

Via libera anche agli elettrodomestici (Raae - Rifiuti da Apparecchi elettrici ed elettronici): forni a microonde, televisore, computer, monitor, stampante, modem, telefonini, tostapane, asciugacapelli, frullatore, ferro da stiro, robot da cucina, consolle videogiochi, lettori dvd, videoregistratore, telecomando). L’Ecovan+ ritira anche elettrodomestici come frigorifero, lavatrice, lavastoviglie.

Alcuni esempi di rifiuto pericoloso: batteria auto o moto, olio da cucina o per frittura, pile usate di ogni tipo (stilo, torcia, pastiglia), vernici e solventi, pitture, sverniciatori, acidi, diluenti, collanti, stucchi, sigillanti, smacchiatori, lucidanti, antiruggine, farmaci scaduti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento